domenica, luglio 20, 2008

A Svolte



Avanti, chiedetemi come sto.
...Se ne avete il coraggio.
Sto che l'herpes che stava faticosamente guarendo, chiamando a raccolta tutte le piastrine possibili per cercare in qualche modo di cicatrizzarsi, ha deciso gaiamente di riprodursi.
Così, giusto per stimolare il suo ego virale e rendermi il personaggio di punta alla prossima convention "Croste e crostoni: la via più rapida per l'eremitismo".
La verità è che vari eventi stanno concorrendo ad abbassare le mie difese immunitarie, e il fisico ne risente assai.
Passo ad elencare tali eventi, non solo per deliziarvi con alcune croccanti novità occorse nella mia vita, ma anche per cercare di rendermene conto io stessa, perchè troppe sono e tutte insieme e una più sconvolgente dell'altra ("bouleversant", direbbe un fratello Lumiére, vocabolo che mi è sempre piaciuto perchè rende proprio l'idea di qualcosa che si rovescia, che versa il suo contenuto da un contenitore, la "boule", appunto)
Prima cosa. Tanto vale esplicitarla.
Contro ogni buon senso ho lasciato il dolce P. , che mi amava e voleva bene e tutto il resto, con cascate di petali di rosa e rintocchi di campane e occhioni luccicanti a ogni incontro.
Cosicchè ora sono "single", come direbbe un fratello Cohen, vocabolo che mi ha sempre provocato l'orticaria (o l'herpes, evidentemente) e pronta a sanguinare alacremente dal cuoricione impavido.
E una.
Seconda cosa. Tanto vale confessarlo.
Quest'estate doveva essere nei miei piani dedicata alla stesura della temibile tesi.
Non la STA STANDO.
Ovvero, sono a pagina 2 dell'introduzione. Il resto è tutto grafici e mappine concettuali incomprensibili ai più, soprattutto non comprensibili per me. Che li ho scritti.
Terza cosa. Positiva ma non meno portatrice di stress ed elucubrazioni.
Qualche notte fa, l'efficiente servizio di posta hotmail mi ha avvertita di un nuovo messaggio in arrivo nella casellina intasata di spam.
Apro.
Il messaggio diceva così:
"Choppa, sono il talent scout di una casa editrice che si chiama Voras e il blog bellissimo tu bravissima antologia giovani scrittori poi forse tuo libro di racconti e insomma chiama adesso subito immediatamente carta bianca che ci interessi".
Ok, non diceva proprio così, soprattutto la parte del "chiama subito", visto che il messaggio era arrivato a mezzanotte e mezza, ma insomma questo è quello che ho recepito con il cuore che ballava i più grandi successi dei Chumbawamba e degli Eskorbuto a velocità quadrupla, proprio un attimo prima di prendere in mano il telefono e chiamare -sì, a mezzanotte e mezza- CHIUNQUE mi avesse mandato quel messaggio.
Ebbene, gente.
Il talent scout della Voras edizioni davvero mi ha ingaggiata per far parte di un'antologia di giovani scrittori. Davvero è convinto che potrei produrre qualcosa di originale in breve tempo, davvero crede di avere a che fare con un possibile talento da scoutare, davvero pensa che, davvero sostiene di.
Il virus dell'herpes si crogiola, sfrigolando, nella mia ansia da prestazione, nella mia rinnovata solitudine, nella mia gioia anarcoide e nella vita che conduco da due mesi: cibo buono ma scarso e scarsamente equilibrato, ore di sonno senza controllo, salsa e cuba libre a balus*.
Ma sto bene.
Sto bene perchè è questo ciò di cui avevo bisogno, di caos evidente e non latente, di figuracce e sbronze e musica a palla, e serate come quella che sto vivendo ora; due amiche dietro di me che parlano di cotte e avventure e vacanze da sole, tre tavolette di cioccolata, una bottiglia di tè freddo e piedi nudi sul letto.
E non lontano, a portata d'immaginazione, l'opportunità della mia vita che aspetta segnandomi a dito.
*espressione dialettale bolognese che significa "a palate, a mucchi" che io e l'amica Chia vogliamo riportare in auge.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao choppa. non sono molto presente ma ti auguro tutto il bene possibile
abbaino

Scarabocchio ha detto...

Un pensiero per ogni news

I news: mi fa tristezza, ma avrai di certo le tue buone ragioni

II news: mi mette ansia... parti in quarta e levati stò pensiero!

III news: anche se non mi piace usare questa frase snob, stavolta non posso fare a meno di dire "Te l'avevo detto!!!"

^_____^


Nota idiota: dopo la crostata, l'incrostata!
(associamento stupido riferito agli ultimi 2 post!)

Choppa ha detto...

altrochè stupida, scarabocchia!!
cacchio perchè non c'ho pensato io?
Vedi che la mia vena scribacchina latita? :)
....sì, me l'avevi detto.

@abbaino: anch'io te lo auguro, di cuore.

Max P. ha detto...

Sono molto felice per te e sono convinto che farai grandi cose!
(Eh eh... mi diverto un po' anch'io!)
:)
Max P.

Penny Lane ha detto...

No, la tua vena non latita, lampeggia piuttosto...anch'io come Scarabocchio, vedendo il titolo della futuribile convènscion, ho pensato che saresti stata la guest star di "Croste e crostate: la via etc etc"... ;D Sei tu che dai lo spunto per i giochi di parole!
E ovviamente, aspettati una sfilza di "te l'avevo detto, te l'avevo detto" che nemmeno Puffo Quattrocchi in tutte le puntate del cartone! COMPLIMENTI!!!!!!! :DDDDDDDDDDDDDD

Spiace anche a me per la fine della tua storia, mi ero affezionata a lui attraverso i tuoi racconti di viaggi o compleanni insieme, ma... So per esperienza che l'amore ricevuto non basta: un ragazzo che era una meraviglia, petali-di-rosa-occhioni-campane-and-much-more, l'ho lasciato io,perchè non ne ero più innamorata, e non me ne sono mai pentita. Aveva diritto ad essere amato nello stesso modo, a trovare la persona giusta...e io a trovare la mia.

La tua seconda "piece of news" mi ha strappato un sorriso di solidarietà...sono la presidentessa del club "In panne per la tesi" [e sono pure di vecchio ordinamento: sono in panne da maggio dell'anno scorso!
:,(( ] ...Tu su cosa scrivi?

Inutile ripeterti che sono felice per te, chissà che un giorno i figli dei miei figli non studino in 3° media i post di una ragazza bolognese di nome Choppa ;D

Un beso,

Penny Lane

Baol ha detto...

Vabbè....ma quello non è herpes, è ebola!


Però...come cavolo è che a me non mi manda nessuna mail nessun cavolo di talent scout :'(