domenica, novembre 11, 2007

Dove

Ma dove porta quest'ansia di arrivare, da dove arriva questa fretta, questi morsi da che bocche, così figlie del successo, della voglia di emergere, da cosa poi?
Essere alternativi a chi, a cosa? Essere diversi in cosa? Sempre stata.
Sempre ho distrutto, usato, amato, abusato, sempre mi sono chiesta se ne valesse la pena.
Cosa si sa del starsene a chinino in un angolo accanto al letto, senza la forza di salirci sopra?
Il dramma del volersi compiacere a tutti i costi, senza che nessuno possa dirti "smettila", senza che nessuno possa dirti "non si fa"; il piacere, la vita breve, il libero arbitrio solo giustificazioni all'errore. Ripetute all'infinito.
Per mesi ho lavorato infilando i risparmi in un libro einaudi e i giorni in un filo senza nodo, scappati come perline di bimba sotto mobili impolverati. Salutando quest'ansia che mi saluta la mattina, facendo finta d'ignorarla, una canzone via l'altra che non so da dove arrivi, niente so da dove arrivi, il mio nuovo neo in mezzo agli occhi, un complimento, la smania di non lasciarsi scappare, del correre per arrivare prima da nessuna parte.
Cosa si sa del giardino che vive anche senza che lo si curi?
Il dramma dell'alzare le coperte con due mani e il mondo con un dito, ogni giorno, alla conquista di qualcosa che neanche c'interessa.
I programmi mattutini di radio due, quelli del pomeriggio, quello che ascolto sempre, cosa ne so?
Alzo il volume, lo spengo che a lei dà fastidio, m'infilo le scarpe e non capisco da dove venga quest'urgenza, questo senso di noce spaccata male, di noce spaccata e dentro non c'è niente, di fatica finita, di appena cominciato.
Ma dove ho imparato a scegliere male? Chi mi ha portato ora a capire che le cose che mi rendono felice non renderebbero felice nessun altro? Sempre stata.
Felice? No.
Nessun altro.

5 commenti:

dressel1981 ha detto...

beh...molto semplicisticamente, io do sempre la colpa alle fasi ormonali...

Choppa ha detto...

io alla robiola, sempre. Porca robiola! Però 'stavolta non funziona....

Scarabocchio ha detto...

Più che un post mi sembra una poesia!
Sempre più brava Choppa: mi dai spunti di riflessione...

Patrizia ha detto...

"spengo la musica che a lei dà fastidio" ,
tocca vivere..
buona giornata, Choppa.

Pat

Choppa ha detto...

@pat: grazie per aver fatto un salto. Benvenuta.