lunedì, giugno 25, 2007

Ce voleva

Me ne sto a Roma a fare niente tutto il giorno, un niente fitto d'incombenze bislacche quali scegliere che film vedere la sera, dove andare a mangiare e soprattutto cosa, dove andare a bere senza che importi cosa, gironzolare nei pressi di Campo de' Fiori con un gelato in mano e l'aria del tutto beata di chi non penserà a nulla per una settimana.
Rispetto al caos magmoso che mi aspetta a casa, questo lasciarmi trasportare dal fresco Ponentino lungo serate senza fine e mattinate di sole e caffè mi pare un dèpliant della Bononia Viaggi, una vacanza vinta con i buoni acquisto dei Ritz: troppo bello per essere vero. Un privilegio raro, come essere impiccati con una corda d'oro (chacun à son gout...).
Tra dieci minuti uscirò per prendere il 44, che sicuramente tarderà senza per questo turbare la mia buddistica calma interiore (tanto non devo andare a lavorare), arriverò a Trastevere, prenderò l'otto e mi fermerò da Feltrinelli, a Largo Argentina, dove incontrerò Fabrizio e aspetterò che faccia sera per vedere il dolce peppe, con il quale andremo a mangiare la coda di bue in un posto che sappiamo noi, dopodichè passeggeremo per questa città profonda da strapparti le coratelle, ci faremo tutti i fatti nostri possibili e tutto il niente possibile e immaginabile.

Ma davvero a 413 km da qui esiste una Choppa che fa una vita frenetica e piena di casini?
Se la vedete salutatemela, chiedetele se le cose vanno meglio, perchè è da un po' che non la vedo
e non ci tengo a farlo, almeno fino al prossimo lunedì.

6 commenti:

Pep ha detto...

G-O-D-I-T-E-L-A!!!

Passero ha detto...

Divertiti anche per me.

fabrizio ha detto...

de andré e robbie williams citati nella stessa frase. questa è classe onnivora.

Choppa ha detto...

@pep e passero: ci potete scommettere le puntarelle.
@fabrizio: visto che stile? spero di non averti troppo impressionato con il mio solito modo di fare irruento, nè con la mia bravura a paroliere...eheh... che poi a cena con peppe ci siamo chiesti: avrà voglia di cenare con noi domani che lo portiamo dal Cecere vegetariano?
Se ti va skuillami ;)
ciao

guccia ha detto...

Mi rendi felice a saperti felice :)
Eheh impossibile essere padani a Roma ladrona ;)

princeps ha detto...

Prima o dopo ci devo tornare, a Roma. Senza contare che ho una fila interminabile di posti a cui tornare o a cui andare. Invece resto in pianura, per ora.
Un abbraccio, buon proseguimento! :)