giovedì, marzo 15, 2007

Buon Complain a Me

Con la primavera, lievi come margherite d'amianto, sbocciano i concorsi letterari. Perchè? Forse quei gruppi di uomini con gli occhiali senza cose importanti da fare si svegliano e, girando la testolina verso il primo raggio di sole di mezzogiorno, sorbiscono rumorosamente la cioccolata sognando di organizzare una qualche pretenziosa rassegna.
Pensano "perchè non mettere un bando su internet per reclutare giovani tastierensi colmi di velleità artistiche e demoralizzarli con l'obbligo di spedirci otto copie in otto buste diverse del loro elaborato? Facciamolo ora, che c'è anche la sessione di marzo! Sono un genio! Vediamo come se la cavano nella sfida contro lo stress, questi studentucoli-pizzaioli part time!"
C'è da dire che io le trappole non le vedo mai in tempo, e mi sembro un pesce pagliaccio nell'abboccare all'esca degli insidiosi usurpatori d'ispirazione. Così ascolto incessantemente Revolver, Ben Harper e il nuovo cd di Silvestri in attesa che il sacro fuoco mi bruci viva, non trovando niente da dire e per questo lamentandomi sul fido blog.
Sono una persona vuota, che ripete sempre le stesse cose e parla solo di sè, conosce solo se stessa, si incasina nei lunghi periodi e non riesce a trovare conclusioni accettabili per i suoi trascurabili racconti.
E "For no one" dura decisamente troppo poco.

3 commenti:

guccia ha detto...

Come fossi una specie di monaco buddista ti assicuro che conoscere se stessi è già un bel punto di partenza e forse anche d'arrivo, non sai da quanto ci provo ;)
Non dicono le filosofie orientali che a conoscere se stessi si impara a conoscere il mondo?
E poi nei racconti si scrive sempre di se stessi nascondendosi dietro mille personaggi a cui si fanno fare fini atroci o incredibili conquiste a seconda dello stato d'animo che ci rosica, della propria necessità interiore momentanea.
Quando non trovi la conclusione è segno che la storia non l'hai ancora finita di vivere, non avere fretta...
A me piaci :)

SoulChoppa ha detto...

E' vero, ho sempre fretta e tendo a voler bruciare le tappe. Hai visto come ingollo le crescentine in due minuti? ;)
Anche a me piaci!

guccia ha detto...

ehehehe che tavolata, ce le siamo sbafate tutte in un attimo ;)
La prossima volta cosa ci sbafiamo? :)