domenica, gennaio 25, 2009

Merde d'Esprit

C'è un motivo per il quale da praticamente un anno non riesco più a scrivere di politica.
Il motivo è questo:
ho paura.
Quando si ha paura non si esce più, non ci si affaccia alla finestra, ogni minimo gesto è frutto di accurate pianificazioni e imponenti prese di coraggio, così rare entrambe ed estranee all'umano medio, non si affrontano gli ostacoli, ci si rattrappisce e si preferisce sprangare, assieme alle porte, gli occhi e la bocca.
Sulla paura contano poteri e istituzioni per sedare ogni tentativo di denuncia e dissenso.
E io che faccio? Sto al loro gioco.
Perchè? Perchè sono l'umano medio e non ho coraggio.
Tutte le robacce che ho visto ultimamente (e lo sapete meglio di me, sono tante, troppe, incalcolabili e inqualificabili), mi hanno fatto talmente schifo da impedirmi di vomitarle solo per evitare, una volta rigurgitate, di doverle vedere di nuovo.
Ma questa le batte tutte.
Questa batte la Gelmini che dice di voler modernizzare la scuola e non stanzia nemmeno un euro per pagare gli insegnanti (gli Istituti Comprensivi di Emilia Romagna, Lazio, Lombardia e Veneto a breve non avranno più soldi per pagare i supplenti),
batte l'aver messo un fantoccio a capo del Ministero delle Pari Opportunità,
gli episodi di violenza razzista, xenofoba e omofoba mai commentati nè condannati, batte il taglio dei fondi alla cultura, la presa per il culo a Obama, l'inadeguatezza morale davanti al mondo intero.
Questa batte ed è summa di tutto.

Affermare che "ci vorrebbero tanti soldati quante sono le belle ragazze italiane" dopo gli stupri avvenuti a Roma (di cui uno perpetrato da cinque persone ai danni di una ragazza....Berlusconi brutto stronzo toccaculi prova a immaginare: da CINQUE persone), allargare le braccia e il sorriso e aggiungere "ma non ce la faremmo mai" è da denuncia. Cosa si aspettava, una risata d'approvazione e qualche gomitatina complice e un saltare di sugheri Moet alla salute della figa mediterranea?

"Mamma io se fossi stata una delle vittime l'avrei denunciato per aver detto una cosa del genere".
"Ma per cosa lo denunci uno così, per idiozia?"
"No, per danni morali"
"Quello è una merda. Non c'è altro da dire".

E' vero, perciò diciamolo.
Berlusconi è una merda.
AAAAAh che bello, che liberazione, non aver paura di guardare lo schifo vero che ritorna su dopo averlo ingerito, ma anzi analizzarlo e accettarlo per ciò che è.
Scarto.
E chi lo vota per me a lui pari son.

28 commenti:

Cicciput ha detto...

"se le donne escono di casa da sole devono mettere in conto di poter essere violentate o aggredite perché non è possibile presidiare il territorio".
e di questa che ne dici?

Penny Lane ha detto...

Lo dicevo qualche giorno fa durante una conversazione: la cosa che più mi fa incazzare al mondo è la violenza sessuale, diretta contro chiunque. Posso trovare giustificazioni anche per un omicidio ma MAI per uno stupro.
E a chi trova che sia SEMPRE il momento di fare battute ricreative...non posso che augurare di subire quel gallismo fallocentrico che continua a propagandare in ogni dove. Come se poi non capitasse anche alle straniere, di subire simili schifosità...Stronzo.

fabio r. ha detto...

se fossi merda mi offenderei......
p.s. Bosch l'ho visto a Vienna e mi ha colpito allo stomaco come nulla prima....

Choppa ha detto...

io l'ho visto al Prado! Stupendo.

Baol ha detto...

C'è della merda nel mio bagno che si sta offendendo per quello che dici...

ICONABIZANTINA ha detto...

mi pare di aver capito il concetto....tra le righe....ahahahah

Andrea Patassa ha detto...

E la cosa ancora più triste è che oggi, purtroppo, non esiste alcuna alternativa poltica capace di smaterializzare quel coglione. Questo mi manda ai matti, questo mi fa VERAMENTE paura.

Choppa ha detto...

cioè, baol...tu...non...tiri l'acqua?
@patassa: anche a me
@cicciput: ah, perchè non è possibile presidiare il territorio...non perchè ci sono degli stronzi in giro fomentati dall'ignoranza e dal maschilismo più beceri di chi li governa.

Cicciput ha detto...

esattamente

Merd ha detto...

Già,molto meglio quei cretini che votano sinistra radicale.Ho un'idea:perchè non ve ne andate un po' tutti a fare un bel tour in Romania?!così ottenete un duplice effetto:1)vivete tutti nella bambagia,2)non dovrete più sopportate quella merda di Berlusconi

Choppa ha detto...

@Merd: in effetti, se Boc si azzardasse a fare in patria un'uscita del genere, secondo me non se la caverebbe con qualche riprovazione da titolo scandalistico.

Cicciput ha detto...

@merd: ma dico io, un argomento più convincente, no? dio mio che tristezza che mi fai!!!

Anonimo ha detto...

ciao choppa, come va?
l'argomento, la paura, mi spinge a intervenire. per me la paura era come un gatto che dorme su un orologio. la paura mi ha fatto fare incubi mostruosi che si confondevano con la realtà. non riuscivo più a dormire e l'inconscio era come un muro di nebbia. poi ho conosvciuto tante belle persone. una di queste sei tu. e ho avuto più fiducia in me stesso.
ma la paura non bisogna eliminartla, fa parte di noi , ci accompagna dalla notte dei tempi, dapprima della ragione.
ciao. a presto
abbaino

Choppa ha detto...

@abbaino: carissimo, è vero. Non bisogna lasciarsi annichilire dalle paure, ma accettarle, affrontarle e magari volgerle a nostro favore. Accarezzarlo, se non proprio nutrirlo, quel gatto sull'orologio.
Del resto, se non avessimo paura mai saremmo insensibili meccanismi.
Cosa che non si addice a gente come noi, vero? Un bacio, e ogni tanto fatti sentire! :)

Anonimo ha detto...

@ choppa
la paura era un giorno grigio tutti i giorni. dopo due secondi dal risveglio (se riuscivo a dormire) mi sentivo il peso del cielo addosso che mi schiacciava a terra impedendomi ogni movimento. eed è proprio la paura che può portarti alla schizzofrenia: l'io distrugge se stesso per non sentire paura. per quello dico che bisogna accettarla come parte di noi stessi, come un allarme, come un gatto che dorme che solitamente si desta al primo rumore
ciao, ti voglio bene
abbaino

Anonimo ha detto...

now listening

http://it.youtube.com/watch?v=eUBtB4k316A

abbaino

Giacomo ha detto...

Come ogni sera, andrò a letto con la speranza di avere domattina la notizia: Berlusconi è improvvisamente morto nella notte. Una speranza lucida, fredda, razionale e senza alcuna ombra di amoralità; anzi, convinta pure moralmente.

Merd ha detto...

Cicciput: detto da te potrei prenderlo come un complimento...
Choppa:in Romania?!prova...così avrai un argomento nuovo su cui parlare

Cicciput ha detto...

@merd: "un argomento nuovo SU cui parlare"??? basta, ti sei preso per il culo da solo, quindi non ho bisogno di infierire.

Choppa ha detto...

@merd:ok.
@cicciput: io rabbia non ce la voglio avercela. :D

M. ha detto...

stvaovdinavio! il mevaviglioso spettacolo della pauva! senza la pauva non si govevna, una società senza pauva è come una casa senza fondamenta!

ipse dixit.

walter ha detto...

Un perfetto esempio di specchi paralleli, un personaggio che si riflette su se stesso: tanto più riesce a manifestarsi volgare, trash e anticostituzionale, quanto più raccoglie consensi... come le trasmissioni delle sue tv. Parlate pure male di me, l'importante è che se ne parli!

Merd ha detto...

SU cui parlare nel blog.Altrimenti detto SOPRA.certam non lo puoi capire.

Choppa ha detto...

no scusate, posso soprassedere SU tutto ma non SULL'italiano.
Si dice "argomento DI cui parlare"
non "SU cui parlare".

Choppa ha detto...

...nel caso si fosse particolarmente affezionati alla preposizione "su", si potrebbe allora utilizzare così: "un nuovo argomento DI cui palare SUL blog".
(altrimenti detto SOPRA).
Nuove lezioni seguiranno dedicate A chi d'italiano perisce e ferisce.

M. ha detto...

brava, non puoi soprassedere sull'italiano.
nemmeno quello medio.

Cicciput ha detto...

choppa, avevo provato a farglielo notare, ma non ci è arrivato. vabbè.

Sally Cinnamon ha detto...

che peccato, visto che sono una cozza non avrò il mio bel militare che mi protegge dai violentatori... Corro a farmi una plastica.