venerdì, settembre 05, 2008

The Hole (Love included)

Checchè ne dica Luca, andato in gita al CERN come ogni futuro ingeNiere che si ripetti, secondo me il 10 settembre qualcosina di curioso capiterà: magari non proprio un buco nero o un quark strano che si papperà la Terra a bocconi, ma se non altro una scossetta in Giappone, un tornadino in Qatar o perlomeno un brivido lungo la schiena me l'aspetto.
Dressel pensa a cosa farebbe se davvero dovessimo morire buconerati nel giro di una settimana, e io nel suo blog ho risposto "bè vorrei fare tante cose ma sicuramente il giorno fatidico mi sveglierei tardi e non riuscirei a farne nessuna".
E se invece mi ricordassi di puntare la sveglia? Premesso che io ho la maledizione di voler vivere sempre e comunque come se ogni giorno fosse il primo, l'ultimo e l'unico della vita,
ecco quello che farei alla vigilia del buco nero:

.Darei un bacio sulla testa a mio papà.
.Andrei dal preside della facoltà di lingue e gli direi "di tutte le persone che spariranno dalla faccia del pianeta, lei è quella che per punizione dovrebbe restare e galleggiare nella stratosfera per l'eternità sottoforma di quasar. In compagnia di Borghezio. E di un televisore fisso su Telepace".
.Andrei da tutte le persone che ho amato e amo per baciarle fino al momento dell'esplosione, anche tutte insieme, in un'orgia di ricordi e tumulti.
.Mangerei un piatto di polpette, un'insalata di salmone maionese e patate, una fetta di pane al rosmarino fatto in casa, una granita alla fragola di Gianni, una caramella frizzante alla coca cola e una caramella Rossana.
.Guarderei il mondo per l'ultima volta attraverso la carta rossa della caramella Rossana.
.Mi sdraierei assieme a tutti i miei amici sul cucuzzolo di una collina, per raccontare l'inizio e aspettare la fine.



ps: oggi al supermercato, spesona settimanale da sola. Sei sacchetti da riempire mentre una lunga fila dietro di me s'innervosiva vistosamente. Il giovane cassiere guarda la mia espressione contrita e mi dice: "scusa sai, ma ti devo stringere". Pensando che voglia relegare il patetico lavoro d'insacchettamento in un angolino della cassa, rispondo "sì certo, va bene".
Lui si alza dalla sedia e mi abbraccia.
Tra lo stupore generale, tutto quello a cui sono riuscita a pensare è stato: "quando sarò risucchiata dal buco nero, mi mancheranno soprattutto le sorprese".

8 commenti:

daniela ha detto...

Anch'io guardavo sempre attraverso la carta delle Rossana. Però le caramelle non mi sono mai piaciute.

Vedo che si continua a parlare di buchi neri, qui in compenso c'è anche un cassiere molto audace, io fossi in te ci tornerei in quel supermercato. :-)

alfie ha detto...

aaaaaaargh.. co sti buchi neri mi fate toccare ferro ogni trentasecondi!!
comunque uno del mio super mercato ogni volta mi segue in tutti i reparti che vado e quando sono in cassa si fa dare il turno per far passare la mia spesa, poi quando esco mi accorgo dal vetro che ritorna a mettere sugli scaffali le robe. o mi pedina, o gli sta particolarmente a cuore la mia spesa o mi corre dietro.
secondo me il tuo cassiere fa la terza!!!

lucanellarete ha detto...

se fossero davvero queste le conseguenze, allora vorrei buchi neri tutti i giorni! (che suona male, lo so, ma penso che comunque il pensiero sia chiaro)
ciao buon weekend
luca (in vena di buonismo)

ps: ti aspettavo, trentatré delle zucche era troppo facile per una come te

guccia ha detto...

Organizziamoci e facciamogli il dito tutti insieme (in fondo è un buco nero, no?)

!!

Dressel1 ha detto...

meme...

Baol ha detto...

Cioè...ho camminato per chilometri sotto il sole milanese per capire che le case costano una cifra ed adesso dal 10 settembre deve essere tutto inutile...ennò eh!!!

Choppa ha detto...

@baol: no, non inutile. Pensa alla soddisfazione di aprire un mutuo e non doverlo pagare per l'eternità.

@dressel: sì, lo so. Ti avvertii!

@guccia: ci vuole un dito bello grosso e collettivo!

@luca: esprimi il desiderio di molti... (foreeeeva iu....eeeeva iu)

@alfie: siamo proprio fortunati, io e te. Potremo finalmente scroccare il Nesquik e gli yogurt muller senza che nessuno ci malmeni (se non con estremo gusto)

@daniela: siamo perfette insieme. Io mangio le Rossana (succhiando quella cremina perfetta...mmmh che buone) e tu giochi con i loro involucri. Questo è il segreto di una riuscita vita di coppia.

Scarabocchio ha detto...

DLIN DLON comunicazione di servizio personale, nonchè abuso del mezzo pubblico: mi sono messa in pari con gli arretrati, ma nel bel mezzo della lettura finale scopro di questo fatale buco nero...
Ho deciso che io alla vigilia di tale "cerimoniale" mi dedicherò alla sfrenata lettura di tutto il Choppame riversato su questo blog!
Non si sa mai... mi potrebbe sempre servire nell'aldilà!

:)