lunedì, giugno 16, 2008

Appoggio

Mutter: "Come va?"
Choppa: "Se potessi m'impiccherei"
M.: "Ma siccome non puoi....."
C.: "Certo che posso, chi me lo vieta?"
M.: "Il fatto che non trovi una corda che regga il peso".

Ecco, è in questi momenti che pensi che Elettra non avesse tutti i torti.

7 commenti:

Baol ha detto...

Cosa diceva Elettra?

E comunque fai così, procurati la corda dei paracadute...e poi strozza lui :D

Choppa ha detto...

Elettra era una matricida.
La mutter è mia mamma, nel blog :)

Baol ha detto...

Ecco O_____o

figuraddimmerda

Dressel1 ha detto...

prima di tutto, un inchino al mago baol è doveroso. poi aggiungo che la mia di mutter si lamenta sempre in questo modo: "mannaggia...io mi ero tenuta apposta i vestiti di quando ero giovane, ma addosso a te sembrano straccetti...".
elettra forever

Choppa ha detto...

gli straccetti io me li mangio in padella. Rispondile che con quelli addosso sei davvero appetitosa!
;)
Profondi inchini a profusione al mago baol

Penny Lane ha detto...

Ma povera Choppa!
Le Mutter sono una razza mooolto pericolosa: la mia, ad esempio, che cerca ogni modo possibile ed immaginabile per farmi finalmente laureare, una volta che ero salita in macchina con lei, mi disse di prendere un foglietto piegato sul cruscotto: lo aprii e, non capendone lì per lì il senso, mi disse: "L'ho preso per te, pensavo ti potesse essere utile..." Era una pubblicità della Cepu.....8-///
Dio mi salvi dai nemici, che dalla mamma ci penso da sola!!! :-DDD

Come va con la salsa?!
Un abbraccio,

Penny Lane

Choppa ha detto...

@penny: con la salsa bene! e tu? Comunque quanto dicevi è proprio vero, il ballo aiuta anche a cantare meglio. Sai cosa mi preoccupa più di tutto? Che un giorno anche noi saremo mutter, forse. E commetteremo gli stessi errori.