mercoledì, febbraio 20, 2008

In sintesi

Avevo scritto un post bellissimo e molto divertente ma con un semplice gesto l'ho cancellato, così, puff, facile come estrarre un tampax da una vagina lubrificata.
Fa niente; il succo del discorso comunque era che sono disillusa (non ho vinto il concorso dei Beatles...dannazione, mi dispiace non solo per la maglietta, ma anche per la maglietta. La sensazione di fallimento ora s'impossesserà di me fino a farmi credere di essere un'inetta totale e di aver sprecato i miei soldi in un corso che non colmerà di certo le enormi lacune sintattico-lessicali che accidentano i miei tentativi di racconto, quando avrei potuto spenderli in, chessò, altri vestiti per ciccione o in una gitarella di piacere all'Argentario).
Lo schizzo del succo del discorso era invece che sto masticando una Brooklin bianca trovata sul sedile della macchina, evasa intonsa e incartata dal suo pacchetto apposta per me.
In pratica, ho in bocca qualcosa che è stato sotto il mio culo per mezz'ora. Fico.
Le gocce dello schizzo del succo del discorso, quelle che colano un po' lungo i bordi del bicchiere, erano invece:
1) la difficoltà nei rapporti interpersonali risiede tutta nel riuscire a non fissarsi sull'idea che comunque, sempre e in ogni caso, sapere di aver ragione dona un'euforia incontrollabile.

2) due anni fuori corso non sono poi così tanti se si considera che Fidel Castro ha governato per mezzo secolo.

3) trovo ridicolo che un uomo di mezz'età di 150 kg, sedentario e tabagista predichi e s'infervori sul valore della vita.
Comunque non vi siete persi niente.
ps: oggi esce "Studentessi" e la mia visione dell'attualità si tingerà di rosa e marrone, da sempre colori dell'arcobaleno punk rock.

8 commenti:

Andrea Patassa ha detto...

"due anni fuori corso non sono poi così tanti se si considera che Fidel Castro ha governato per mezzo secolo"... Fidel, una speranza per tutti. Ciao e complimenti per il blog! :-)

Choppa ha detto...

Fidel ha mollato perchè gnaffà.
Speriamo in Raul. Speriamo che Cuba non soccomba.
Ciao e grazie, torna quando vuoi.

dressel1981 ha detto...

la similitudine iniziale è meravigliosa...

Choppa ha detto...

è la poesia che sgorga dalla mia tastiera come merda dal culo di un mulo

Choppa ha detto...

è la poesia che sgorga dalla mia tastiera come merda dal culo di un mulo

Claire. ha detto...

In pratica, ho in bocca qualcosa che è stato sotto il mio culo per mezz'ora. Fico.
C'è gente che PAGHEREBBE per questo, lo sai. :D

due anni fuori corso non sono poi così tanti se si considera che Fidel Castro ha governato per mezzo secolo.
volevo metterlo nelle motivazioni della domanda Erasmus, ma non c'era abbastanza spazio...dannata domanda onlàin.

Anonimo ha detto...

l'altro giorno pensavo a un detto cinese. dovevo dirlo a qualcuno, forse eri tu forse no però mi pare possa avere a che fare col punto uno: a volte è il nuotatore più forte che annega (perché troppo sicuro di se). ma non ricordo se era proprio così
ciao
abbaino

Choppa ha detto...

@abbaino: grazie per aver pensato a me, è un detto molto vero (questi cinesi ci battono alla grande)