lunedì, febbraio 05, 2007

E vabbè, pazienza


Okay, il segreto è SCORDARSI che si tratti dei Take That.
Quando incappavo in Patience tra un Rock the Casbah e i Coldplay restavo a guardare il video considerando lucidamente che:
1- le boy band si stanno riempiendo di rughe
2-canta solo Gary Barlow
3-non è altro che una classica ballatona alla Back for good, trattante amori perduti/impossibili/infiniti e infarcita di nostalgia per ciò che è passato e mai più ritornerà.
4-avranno speso una fortuna per sparare tutti quei geyser in contemporanea.
Poi, man mano che la metà del ciclo si avvicinava e con sè portava l'alta marea degli ormoni, con tutti i suoi strascichi di idiozia emotiva, il sorrisetto ironico mi moriva adagio sulle labbra lasciando il posto alla ben nota espressione da calimero languido che m'appare sul faccione ogni 9 del mese.
E le considerazioni si son tramutate in informi pensieri quali:
1-bè però, il ritornello non è male.
2-con quei montgomery alla Corto Maltese e le facce da tossici stanno molto meglio.
3-anzi, sono decisamente fighi.
4-specialmente Howard.
....E stamattina, in modo del tutto casuale, ho visto il nuovo video, Shine.
Saranno le sonorità alla Beatles, i coretti alla Beatles, i vestiti da Beatles, sarà il bisogno d'amore e psicofarmaci che si fa vieppiù urgente, ma mi è piaciuto. Molto. Carina la melodia, carini loro, carini perfino i balletti che-una volta tanto!-hanno un aroma ironico. Sarà che non si prendono più troppo sul serio e hanno quelle barbette da carcerati che....
ok, basta.
Come dicevo, l'importante è non pensare che si tratti- santo cielo!- dei Take That.
Presto, ho bisogno di un'iniezione di Nofx+Pink Floyd+Harry Belafonte+White Album per riprendermi dalla parentesi boybandesca.
Ci vorrà un po', lo sento. Just have a little patience.......


11 commenti:

peppe ha detto...

Auspico il ritorno sulla scena musicale dei "Ragazzi Italiani",
la risposta italiana ai Take That.
Chissà come sono diventati!

SoulChoppa ha detto...

So che uno è diventato il ragazzo di Ela Weber. Questo dovrebbe dirla lunga...non so cosa, ma la dice lunga.

fabrizio ha detto...

Ma togliendo di mezzo: i montgomery, le facce da tossici e le barbette da carcerati, insomma, ascoltandoli alla radio, TI PIACEREBBERO LO STESSO?

Se la risposta e' si, credo che piu' che un'iniezione ci vorrebbero quotidiane dosi da cavallo di Queens of stone age, Primus e Robert Wyatt.

Facci sapere come procede la malattia...

SoulChoppa ha detto...

Bè forse Patience non mi piacerebbe ma Shine sì. Preoccupante, eh? E dire che in questi giorni mi sto facendo di Pisces Iscariot e del live dei REM...si vede che ho bisogno di un po' di sano marciume musicale.
Anche se suvvia, meglio una canzoncina come quella che la versione imbarazzante della Pausini di Spaccacuore....quella sì che la trovo ignobile.

macisteVsfreud ha detto...

Cielo, i TT! Reminescenze tardo adoloscenziali...Questi rientri mi mandano in crisi, e, a meno che non siano sfatti e ricoperti di rughe, mi fa sentire vecchia&gommosa. Non per qualcosa: io SONO in effetti vecchia&gommosa, ma vedere Mark Owen sempre con quel visino levigato mi fa sentire come l'unica sulla faccia della Terra a non aver provato il Regenerist di Olaz :-)
Maci
ps.congratulazioni per l'esame! E non preoccuparti, tanto non serve ad una mazza per la guida pratica: quando l'ho fatto io i quiz erano ancora incisi su pietra in caratteri cuneiformi, ma non ho avuto problemi :-D

fabrizio ha detto...

Quale e' il live dei REM?
Poi, non e' meglio puntare un po' piu' in alto piuttosto che fare paragoni con il peggio?
La Pausini sara' sicuramente meglio di qualcos'altro e cosi' via....
So' tremendo oggi!
ciat?

SoulChoppa ha detto...

Sì lo sei. Ciat.

guccia ha detto...

Howard!!!!!
Ehheheheh le coreografie in garage (in terza media) sulle musica dei take that con amiche che non hai mai più rivisto li hai fatti anche tu?
:°D
Cavolo ooohhh ma siamo già di un'altra generazione?!?
Buona ripresa intestinale :*

SoulChoppa ha detto...

Macchè, io la fase dei take that l'ho proprio saltata, in favore del punk rock adolescenziale tipo Green Day. E me doveva venì a ventidù anni, me doveva venì...
Grazie, mi sono già ripresa: oggi ho mangiato le sfrappole...mmmmh!
:*

Claire. ha detto...

ma nel video di Patience, la domanda è: dov'è la presa per attaccare i microfoni? Perchè nessuno ci ha pensato? Perchè io ci ho pensato?

SoulChoppa ha detto...

...anch'io c'ho pensato...dai, almeno siamo in due! ;)
a proposito, secondo me la presa è nascosta nei montgomery