martedì, dicembre 12, 2006

Rutilante Routine

Si dice che la routine sia la tomba della passione, dello spasso, dell'amore e financo della giovinezza. Si vede che io ho un approccio un po' nonnetto alle vacanze: i riti mi divertono, le abitudini mi rilassano.
Il massimo è stata la settimana alla pensione Jolì di Zocca, praticamente un bunker di svernamento per pensionati dalle nuore sbrigative.
Era tutto un essere al centro dell'attenzione, io e Peppe, unici sotto i settanta, soggetti a belati commenti di rimpianto quali: "aaaaah che gioventù" "eeeeh ma lor son giovini" "uuuuuh ma che ci fanno qui con noi vecchietti..."
Il silenzio siderale e il profumo del pane la mattina, il giornale, i pasti con il tovagliolo di stoffa rinchiuso in una busta recante il nome del legittimo proprietario sbrodolone.
E a Ferrara lo stesso.
Gli stessi gesti quadriennali intessono un tappeto di sicurezza e riposo necessari e agognati per mesi. Ferrara è umida e civile, e la civiltà di un paese la si misura, in questo periodo, dai suoi addobbi natalizi.
Per le strade ferraresi scendono sobri infiniti filini di luce dorata, piccole palline rotonde appese ai soffitti degli alberghi, qualche discreta ghirlanda di pino sui portoni.
E basta.
Oggi sotto casa mia hanno acceso 2 pupazzi di neve verdi, una renna rossa che fa la ola, quattro gigantesche barbe di muschio tempestate di fiocchi d'alluminio, hanno imbrigliato una magnolia di lucine intermittenti e, dulcis in fundo, stamattina hanno costruito una casetta di Babbo Natale grossa come un bilocale in centro.
A Bologna pare di passeggiare nella Pigalle della perdizione luciferina.
Son già stufa di essere tornata.

ps: uno dei nuovi riti dei week-end a Ferrara è il primo pomeriggio del sabato chiusi dentro la suite a guardare e deridere gli amici di Maria. Non so voi, ma io non vedo l'ora che si arrivi alla sfida Cristo-Santo.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Da me ci sono i filini di luce dorata... ma mi hanno tirato del muschio sul cofano della pandina... (civili o incivili?). A buon diritto il presepe più originale del borgo :D

macisteVSfreud ha detto...

Che bello il tuo blog, ci sono finita da non mi ricordo più dove:)Ciao!
Barbara (maciste)

SoulChoppa ha detto...

@guccia: incivili. Mettici dentro le bestie così risparmi sul riscaldamento...

@maciste: grazie, sei sempre la benvenuta

fabrizio ha detto...

ma cristo-santo e' una tua esclamazione o sono i nomi degli sfidanti?

Princeps ha detto...

E le migliaia di Babbo Natale che si arrampicano alla finestra (roba che un paio d'anni fa rischiavano una fucilata per violazione di domicilio) come si classificano?
Mi attira Ferrara. E quel Cristo-Santo (Gesùcristo!) mi ricorda che devo scrivere ancora farmi venire un'idea per un pezzo :)

F.

Ps. Noto ora: ma i gestori di blogspot hanno deciso di battere il record di lunghezza codice antispam? OTTO lettere OTTO da trascrivere non le avevo mai viste!

SoulChoppa ha detto...

@fabrizio: la mia fantasia non arriverebbe a tanto....sono proprio i nomi dei ragazzi!!

@princeps: in chat Corrado Guzzanti ha detto che quei babbi scalatori gli sembrano i nocs!