martedì, ottobre 31, 2006

Ispirazione è non dover mai pensare cosa sia l'ispirazione

Cosa costituisce il cruccio maggiore della ragazza d'oggi, a parte il costo eccessivo degli assorbenti di cotone anallergici e la mancanza cronica di buon caffè nelle macchinette Zanussi dell'università? L'ispirazione. O meglio, la fuggevolezza della stessa.
Mi guardo intorno, cerco di carpire l'anima e il senso di situazioni senza pancreas ne perchè, e da ogni foglia gialla crocchiante e collina imbiondita voglio spremere un sugo che nemmeno c'è.
Eppure mi nutro di questo niente insapore, lo condisco con l'immaginazione e ne faccio un companatico privo di sostanza, inconsistente sotto i denti, che lascia le labbra e le mani pulite.
Oggi ho assistito a una scena che non riconosco più: mia zia che sgrida suo figlio, si arrabbia per un brutto voto, gli dice due cose d'impulso e se ne va. Mio cugino sbatte la porta e riemerge dalla camera due ore dopo, rinfrancato da un cioccolatino Fiat e dalle scuse della madre.
Da quanto tempo non faccio una scenata?
Da quanto non prendo un brutto voto? Perchè non sono più acida come quando avevo sedici anni?
Da adolescente ero ispiratissima: riempivo agende e agende di tratti rossi furiosi e neri poetici e disturbati, che ogni tanto rileggo e mi provocano una vergogna tale da volermi seppellire sotto un mucchio di concime, ma che adesso invidio.
Invidio me stessa per la forza che avevo, per la capacità di reagire così violentemente ad ogni minimo stimolo, virtù che adesso sto perdendo, lasciandola spegnere al vento fresco della -accipuffolina- maturità.
L'ispirazione adesso mi viene da:
-le ultime canzoni dei REM tipo Leaving New York (testo perfetto)
-i ricordi e le foto dei miei viaggi
-un amico lontano
- un pesce che gira in una boccia .
What else?

2 commenti:

Anonimo ha detto...

L'ispirazione c'è sempre. solo che arriva quando vuole lei. L'importante è saperla aspettare. L'ispirazione è la volontà di esprimere e cambiare. di raccontare.

NOn arrenderti :)

Andrea (sdl)

SoulChoppa ha detto...

E infatti la cerco e un po' la trovo, mi arriva dalla torta di carote che sto preparando, dalla musica che ascolto, ma vorrei vederla ovunque. Vorrei che fosse a portata di mano.
Ah, sai che la scuola di Baricco apre a Bologna?
un bacio