martedì, maggio 13, 2008

Nightswimming

La realtà è che viviamo in un mondo schifoso, in cui è così difficile trovare qualcuno d'intelligente con cui parlare.
Quando trovi qualcuno d'intelligente con cui parlare, è ovvio che fai i salti di gioia.



Nightswimming deserves a quiet night.

The photograph on the dashboard, taken years ago: turned around backwards so the windshield shows. Every streetlight reveals the picture in reverse. Still, it's so much clearer.I forgot my shirt at the waters edge.The moon is low tonight.

Nightswimming deserves a quiet night.

I'm not sure all these people understand. It' s not like years ago, the fear of getting caught, of recklessness and water. They cannot see me naked. These things, they go away, replaced by everyday.

Nightswimming, remembering that night.

September' s coming soon. I' m pining for the moon. And what if there were two, side by side in orbit, around the fairest sun? That bright, tight forever drum. Could not describe nightswimming. You, I thought I knew you. You I cannot judge. You, I thought you knew me, This one laughing quietly underneath my breath.

Nightswimming.

The photograph reflects, every streetlight a reminder.

Nightswimming deserves a quiet night, deserves a quiet night.

5 commenti:

Penny Lane ha detto...

Questa canzone piace moltissimo anche a me...persino sentire gli orchestrali che si accordano all'inizio del pezzo mi piace...:-D
Non l'ho mai ascoltata in quest'ottica del trovare una persona in grado di ascoltare e comprendere...ma volevo farti leggere una breve poesia di Emily Dickinson, che penso esprima lo stesso concetto:

Good to hide, and hear 'em hunt!
Better, to be found,
If one care to, that is,
The Fox fits the Hound -

Good to know, and not tell,
Best, to know and tell,
Can one find the rare Ear
Not too dull -

The Fox fits the Hound...mi descrive appieno!

Penny Lane

Espero ha detto...

eh già, trovare buone conversazioni è complicato..
una volta conoscevo un tizio che per parlarci gli ho dovuto portare una torta..
non mi ha più ridato nemmeno la teglia..
non c'è giustizia a questo mondo...
Viva la Choppitudine!

Ricky ha detto...

Mamma mia, che bella questa canzone... una delle loro perle, sicuramente!
brividoni!:O)
Ciao!

Choppa ha detto...

@ ricky: ciao, ricky! bellissima davvero... non so te, ma a me stende anche il video...quando Stipe sorride muoio. :)

@ espero: più che altro se non me la riprendo non ti posso regalare altre torte! Pensaci!

@penny: vedo questa canzone come l'espressione della fortuna di non essere capiti a fondo da tutti (vedi il testo semi vaneggiante) eppure di riuscire ad arrivare a ogni singola persona, grazie alla sensibilità e alla dolcezza che la permea. E ho detto tutto!

guccia ha detto...

Io sono ricca, vado in giro e ne trovo ancora a palate. Intelligenti o sensibili o sincere o autentiche o semplici o umane o generose......
Forse comincio a capire cosa intendeva Manzoli quando parlava dello snobbismo del nuovo intellettuale (quelli sì, sono rari!). La gente, invece, è tanta e io mi sento ancora parte della gente (nonostante tutto).

Un bacio, che da una vita non passavo!