martedì, aprile 18, 2006

Da Domani


Stasera ultima scorpacciata di cioccolato per almeno tre mesi: i miei amici ancora non lo sanno, ma sto per portargli tutto l'occorrente per fare una fonduta con i fiocchi! Ho riempito un sacchetto del discount (rigorosamente di plastica biodegradabile) con cinque mele, il polsonetto per sciogliere il cioccolato con relativi bacchettini puntuti per infilzare crudelmente la frutta e intingerla, senza remore alcune verso macchie e calorie, nell'oro marrone.
Poi, con qualche rintocco lugubre nel cuore, ho aggiunto l'uovo fondente 70% cacao della Lindt che mi ha regalato la mutter, perchè ho deciso che da domani non toccherò più un grammo di cioccolato... vi prego portatemi via tutti quegli ovetti invitanti della Caffarel: racchiusi in un sottile strato di carta stagnola e confezionati con la velina colorata, sono al latte, ripieni di crema all'amaretto.
Roba da far schizzare il colesterolo a 4000 con un solo morso.
Ecco, oggi ne ho pappati cinque di fila, e ognuno è grosso come una noce.
Ora capite perchè stasera cercherò di mangiare più mela che cioccolato?

6 commenti:

Princeps ha detto...

Mentre sgranocchio anch'io un po' di cioccolato mi cerco il post su Doyle ;) Il seguito di "Una stella di nome Henry" è sulla libreria ma ancora non l'ho letto. Ci arriverò sicuramente ;).

SoulChoppa ha detto...

Nell'archivio a destra lo trovi sotto il mese di marzo.
"Un faccia già vista" è splendido...e il Roddy sta già scrivendo il terzo e ultimo capitolo (sigh) della saga.
Gimme more Roddy!!!!

Princeps ha detto...

Post recuperato, e letto con piacere! Tra l'altro non avevo mai visto una foto del buon Roddy e devo dire che ha un viso vitalissimo.
Nel tuo guardare il documentario mi hai ricordato me di fronte allo schermo durante la lectura Dantis di Benigni. Oppure nella disperata attesa di un documentario su Calvino che nonostante l'ovvietà piuttosto pronunciata mi sono goduto fino alla fine.

SoulChoppa ha detto...

..Sempre meglio che guardare "The fabulous life of Christina Aguilera"! Grazie al cielo ogni tanto su Sky mandano qualcosa di interessante...ho fatto una foto con Roddy Doyle...non ti dico che emozione! Hai mai visto "The Commitments"? A un certo punto il protagonista, reclutando musicisti, chiede "Who are your influences?" ...indovina che domanda ho posto al mitico...proprio quella! Lui ha riso, ma io sono del tutto scema...

princeps ha detto...

Devo ancora guardare anche "The Commitments". Tra l'altro mi hanno vociferato anche di un gruppo irish che porta lo stesso nome, ma non so nè che musica facciano nè se esista davvero.
Ti do anch'io un consiglio di lettura. Prova, se non l'hai già letto, "Il coraggio del pettirosso" di Maurizio Maggiani. Poesia e cucina nello stesso intreccio ;)

SoulChoppa ha detto...

Grazie! Sono un'appassionata di letteratura culinaria.
Se vuoi, nella colonna di destra trovi il link al gruppo "The Commitments". Si rifanno al gruppo di Roddy e del film, suonano musica soul anni 50 e 60.